Cosa cercare durante la revisione

Durante la modifica, assicurati di prestare particolare attenzione a:



Sostanza | Struttura | Interesse | Correzione di bozze

Sostanza

La sostanza si riferisce al contenuto del saggio e al messaggio che invii. Può essere molto difficile da valutare nella tua stessa scrittura. Un buon modo per assicurarti di dire ciò che pensi di dire è scrivere, brevemente e con parole tue, l'idea generale del tuo messaggio. Quindi rimuovi l'introduzione e la conclusione dal tuo saggio e chiedi a un lettore obiettivo di rivedere ciò che è rimasto. Chiedi a quella persona quale pensa sia l'idea generale del tuo messaggio. Confronta le due affermazioni per vedere quanto sono simili. Questo può essere particolarmente utile se hai scritto una narrazione. Aiuterà ad assicurarti di comunicare i tuoi punti nella storia. Ecco alcune altre domande da porsi riguardo ai contenuti.

- Ho risposto alla domanda posta?

- Faccio il backup di ogni punto che faccio con un esempio? Ho usato esempi concreti e personali?

- Sono stato specifico? (Vai a caccia di generalità. Trasforma le generalità in specifiche.)

- Qualcun altro avrebbe potuto scrivere questo saggio?

- Cosa dice di me? Dopo aver fatto un elenco di tutte le parole che hai usato nel saggio, direttamente e indirettamente, per descrivere te stesso, chiedi: questo elenco mi rappresenta accuratamente?

- La scrittura suona come me? È personale e informale piuttosto che rigido o rigido?

- Per quanto riguarda l'introduzione, è personale e scritta con la mia stessa voce? È troppo generico? Il saggio può farne a meno?

- Che dire del saggio lo rende memorabile?

Torna in cima

Struttura

Per verificare la struttura generale del tuo saggio, esegui un controllo della prima frase. Scrivi in ​​ordine la prima frase di ogni paragrafo. Leggili uno dopo l'altro e chiedi quanto segue:

- Qualcuno che stava leggendo solo queste frasi capirebbe ancora esattamente quello che sto cercando di dire?

- Le prime frasi esprimono tutti i miei punti principali?

- I pensieri fluiscono naturalmente o sembrano saltare o uscire dal campo sinistro?

Ora torna al tuo saggio nel suo insieme e poni queste domande:

- Ogni paragrafo si attiene al pensiero introdotto nella prima frase?

- Una prova supporta ogni punto? Quanto bene le prove supportano il punto?

Ogni paragrafo è più o meno della stessa lunghezza? Facendo un passo indietro e strizzando gli occhi al saggio, i paragrafi sembrano equilibrati sulla pagina? (Se uno è significativamente più lungo degli altri, probabilmente stai cercando di spremere più di un pensiero in esso.)

stati negli stati uniti

La mia conclusione trae naturalmente dai paragrafi precedenti?

Ho modificato la lunghezza e la struttura delle mie frasi?

Torna in cima

Interesse

Molte persone pensano solo alla meccanica quando rivedono e riscrivono le proprie composizioni. Come sappiamo, però, il fattore interesse è cruciale per far sì che gli ufficiali di ammissione leggano e ricordino il tuo saggio. Guarda il tuo saggio tenendo presente l'equazione dell'interesse: personale + specifico = interessante. Rispondi alle seguenti:

- Il paragrafo di apertura è personale?

- Comincio con un'azione o un'immagine?

- Il saggio mostra piuttosto che raccontare?

- Ho usato parole che di solito non fanno parte del mio vocabolario? (Se è così, sbarazzati di loro.)

- Ho usato la voce attiva quando possibile?

- Ho abusato di aggettivi e avverbi?

- Ho eliminato i cliché?

nebraska sulla mappa

- Ho cancellato gli esuberi?

- Il saggio mi sembra interessante? (Se ti annoia, immagina cosa farà agli altri.)

- Il finale darà al lettore un senso di completezza? L'ultima frase suona come l'ultima frase?

Torna in cima

Correzione di bozze

Quando sei soddisfatto della struttura e del contenuto del tuo saggio, è il momento di controllare la grammatica, l'ortografia, gli errori di battitura e simili. Puoi correggere subito le cose ovvie: una parola errata o usata male, una frase apparentemente infinita o una punteggiatura impropria. Continua a riscrivere finché le tue parole non dicono quello che vuoi che dicano. Poniti queste domande:

- Ho punteggiato correttamente?

- Ho eliminato i punti esclamativi (tranne nei dialoghi)?

- Ho usato le maiuscole in modo chiaro e coerente?

- I soggetti concordano in numero con i verbi?

- Ho inserito i punti e le virgole tra le virgolette?

- Ho mantenuto le contrazioni al minimo? Gli apostrofi compaiono nei posti giusti?

- Ho sostituito il nome della scuola corretta per ogni nuova domanda?

- Ho preso ogni singolo errore di battitura? (Puoi usare il tuo correttore ortografico, ma assicurati di controllare e ricontrollare ogni modifica apportata. Dopotutto è un computer.)

Torna in cima

Continua con: Real Essay Gaffes

Torna a: Lezione 6: Modifica e revisione