Immigrazione negli Stati Uniti in cifre

Immigrazione

Statistiche sull'immigrazione dai dati più recenti disponibili dal Department of Homeland Security

Link correlati

  • Immigrati statunitensi notevoli
  • Fatti sull'immigrazione
  • La Carta Verde
  • Pietre miliari dell'immigrazione
  • Cronologia della legislazione sull'immigrazione

Quanti rifugiati

69.975

Numero di rifugiati in arrivo negli Stati Uniti nel 2014.



46.400

Il numero di rifugiati dall'Asia, la regione da cui gli Stati Uniti hanno accolto la maggior parte dei rifugiati nel 2014. L'Africa è arrivata seconda con 16.343.

19.769

Il numero di rifugiati dall'Iraq, il paese da cui la maggior parte dei rifugiati è arrivata negli Stati Uniti nel 2014. La Birmania è stata seconda con 14.598.

Maschio contro femmina

Dei 69.975 rifugiati che sono venuti negli Stati Uniti nel 2014, 36.767 erano maschi e 33.208 erano femmine.

23.533

Il numero di persone che hanno ottenuto asilo nel 2014.

7.880

Il numero di persone che hanno concesso asilo dalla Cina nel 2014. Gli Stati Uniti hanno concesso asilo a più persone in Cina rispetto a qualsiasi altro paese nel 2014. L'Egitto è stato il secondo con 2.879.

Naturalizzazione

654.949

Il numero di persone, nel 2014, che si sono naturalizzate. La naturalizzazione è il processo attraverso il quale i cittadini stranieri ottengono la cittadinanza statunitense.

Paesi leader

Messico (95.889), India (37.854), Filippine (34.591), Cina (30.284), Cuba (24.092) e Repubblica Dominicana (23.775) sono stati i principali paesi di nascita per le persone a cui è stata concessa la cittadinanza statunitense nel 2014.

Stati guida

Il maggior numero di persone naturalizzate nel 2014 risiede in California (140.234), Florida (79.637), New York (77.717) e Texas (52.879).

Aumento di naturalizzazione

Il numero di persone che sono diventate cittadini statunitensi è aumentato da 649.193 nel 2011 a 757.434 nel 2012, a 777.416 nel 2013, ma poi è diminuito a 654.949 nel 2014.

Residenti permanenti legali

1.016.518

Nel 2014, il numero totale di persone che sono diventate residenti permanenti legali negli Stati Uniti. Queste persone hanno ricevuto la loro carta verde e quindi possono vivere e lavorare permanentemente negli Stati Uniti così come possedere proprietà, frequentare scuole pubbliche, unirsi a determinate forze armate e richiedere di diventare cittadini statunitensi se soddisfano determinati requisiti.

Aumento dei residenti permanenti legali

Il numero di persone cui è stata concessa la residenza permanente legale è aumentato da 990.553 nel 2013 a 1.016.518 nel 2014.

California

Lo stato con i residenti permanenti più legali nel 2014 con il 19,5%, seguito da New York (13,9%), Florida (10,8%), Texas (9,4%) e New Jersey (5,1%).

32

L'età media per le persone che sono diventate residenti permanenti legali nel 2014. L'età media della popolazione nativa degli Stati Uniti nel 2014 era di 37 anni.

594.216

Il numero di persone sposate a cui è stata concessa la residenza permanente legale negli Stati Uniti nel 2014.

New York, New Jersey settentrionale, Long Island

L'area metropolitana con i residenti permanenti più legali (174.714) nel 2014. Los Angeles, Long Beach e Santa Ana hanno avuto la seconda posizione (80.527).

Fonte : Dipartimento della sicurezza interna, 2016

Di più da Immigrazione