Cronologia delle sparatorie a scuola e di massa in tutto il mondo

Tragedie legate alle armi negli Stati Uniti e nel mondo

La tabella seguente elenca le sparatorie di massa e nelle scuole in tutto il mondo dal 1996 ad oggi.



Paese con la speranza di vita più lunga

Ciò che distingue le sparatorie di massa da altri episodi di criminalità armata (violenza di massa, linciaggi razziali, eccetera) non è del tutto chiaro. Più comunemente, le sparatorie di massa sono definite come eventi in cui un solo perpetratore o un piccolo gruppo di autori usa armi da fuoco per uccidere tre o più vittime. Le cifre più alte date dal Archivio violenza armata qualificarlo per il numero di persone sparo , piuttosto che il numero di persone ucciso . Le sparatorie nelle scuole, invece, non hanno alcun qualificatore numerico; una sparatoria a scuola è qualsiasi incidenza di violenza armata che si verifica presso o nelle vicinanze di un istituto di istruzione.

L'intera portata della violenza armata negli Stati Uniti e all'estero è immensa. Solo negli Stati Uniti ci sono state 346 sparatorie di massa nel 2017, ovvero circa una al giorno. Nonostante i tentativi di organizzazioni non profit come il Archivio violenza armata e dalle agenzie governative, è quasi impossibile presentare ogni sparatoria di massa. Piuttosto, si tratta di riprese moderne che hanno raccolto particolare attenzione o hanno avuto un impatto culturale duraturo. Trova la data, il luogo e una breve descrizione di ogni incidente.

2 febbraio 1996
Moses Lake, Washington.
Due studenti e un insegnante uccisi, un altro ferito quando il quattordicenne Barry Loukaitis ha aperto il fuoco sulla sua lezione di algebra.
13 marzo 1996
Dunblane, Scozia
16 bambini e un insegnante uccisi alla Dunblane Primary School da Thomas Hamilton, che poi si è suicidato. Altri 10 feriti in attacco.
28-29 aprile 1996
Port Arthur, Tasmania, Australia
Martin Bryant, 28 anni, ha aperto il fuoco contro una colonia penale, uccidendo 35 persone e ferendone 23. È stata la peggiore uccisione di massa in Australia.
19 febbraio 1997
Betel, Alaska
Preside e uno studente uccisi, altri due feriti da Evan Ramsey, 16 anni.
febbraio 1997
Arte, Yemen
Otto persone (sei studenti e altri due) in due scuole uccise da Mohammad Ahman al-Naziri.
1 ottobre 1997
Perla, signorina.
Due studenti uccisi e sette feriti da Luke Woodham, 16 anni, accusato anche di aver ucciso sua madre. Si diceva che lui e i suoi amici fossero emarginati che adoravano Satana.
1 dicembre 1997
West Paducah, Ky.
Tre studenti uccisi, cinque feriti da Michael Carneal, 14 anni, mentre partecipavano a un circolo di preghiera alla Heath High School.
15 dicembre 1997
Francobolli, Arca.
Due studenti feriti. Colt Todd, 14 anni, si nascondeva nei boschi quando ha sparato agli studenti mentre si trovavano nel parcheggio.
24 marzo 1998
Jonesboro, Arca.
Quattro studenti e un insegnante uccisi, altri dieci feriti fuori mentre la Westside Middle School si svuotava durante un falso allarme antincendio. Mitchell Johnson, 13 anni, e Andrew Golden, 11, hanno sparato ai loro compagni di classe e insegnanti dai boschi.
24 aprile 1998
Edinboro, Pa.
Un insegnante, John Gillette, ucciso, due studenti feriti durante un ballo alla James W. Parker Middle School. Andrew Wurst, 14 anni, è stato accusato.
19 maggio 1998
Fayetteville, Tenn.
Uno studente ucciso nel parcheggio della Lincoln County High School tre giorni prima di laurearsi. La vittima usciva con l'ex fidanzata del suo assassino, il diciottenne studente d'onore Jacob Davis.
21 maggio 1998
Springfield, Ore.
Due studenti uccisi, altri 22 feriti nella caffetteria della Thurston High School dal quindicenne Kip Kinkel. Kinkel era stato arrestato e rilasciato il giorno prima per aver portato una pistola a scuola. I suoi genitori sono stati poi trovati morti in casa.
15 giugno 1998
Richmond, Va.
Un insegnante e un consulente di orientamento feriti da un ragazzo di 14 anni nel corridoio della scuola.
20 aprile 1999
Littleton, Colo.
14 studenti (inclusi assassini) e un insegnante uccisi, altri 23 feriti alla Columbine High School nella sparatoria più mortale della nazione. Eric Harris, 18 anni, e Dylan Klebold, 17, avevano complottato per un anno per uccidere almeno 500 persone e far saltare in aria la loro scuola. Alla fine della loro furia durata un'ora, hanno rivolto le armi contro se stessi.
28 aprile 1999
Taber, Alberta, Canada
Uno studente ucciso, uno ferito alla WR Myers High School nella prima sparatoria mortale in Canada in 20 anni. Il sospettato, un ragazzo di 14 anni, aveva abbandonato la scuola dopo essere stato gravemente ostracizzato dai suoi compagni di classe.
20 maggio 1999
Conyers, Ga.
Sei studenti feriti alla Heritage High School da Thomas Solomon, 15 anni, che secondo quanto riferito era depresso dopo aver rotto con la sua ragazza.
19 novembre 1999
Deming, N.M.
Victor Cordova Jr., 12 anni, ha sparato e ucciso Araceli Tena, 13 anni, nell'atrio della scuola media di Deming.
6 dicembre 1999
Fort Gibson, nell'Okla.
Quattro studenti feriti mentre Seth Trickey, 13 anni, ha aperto il fuoco con una pistola semiautomatica da 9 mm alla scuola media di Fort Gibson.
7 dicembre 1999
Veghel, Paesi Bassi
Un insegnante e tre studenti feriti da uno studente di 17 anni.
29 febbraio 2000
Mount Morris Township, Michigan.
Kayla Rolland, sei anni, è stata uccisa a colpi di arma da fuoco alla Buell Elementary School vicino a Flint, nel Michigan. L'aggressore è stato identificato come un bambino di sei anni con una pistola calibro .32.
febbraio 2000
Branneburg, Germania
Un insegnante ucciso da uno studente di 15 anni, che poi si è sparato. Da allora l'assassino è in coma.
10 marzo 2000
Savana, Ga.
Due studenti uccisi da Darrell Ingram, 19 anni, mentre lasciavano un ballo sponsorizzato dalla Beach High School.
26 maggio 2000
Lake Worth, Florida.
Un insegnante, Barry Grunow, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco alla Lake Worth Middle School da Nate Brazill, 13 anni, con una pistola semiautomatica calibro 25 l'ultimo giorno di lezione.
26 settembre 2000
New Orleans, La.
Due studenti feriti con la stessa pistola durante una rissa alla Woodson Middle School.
17 gennaio 2001
Baltimora, Md.
Uno studente ha sparato e ucciso davanti alla Lake Clifton Eastern High School.
18 gennaio 2001
Jan, Svezia
Uno studente ucciso da due ragazzi di 17 e 19 anni.
5 marzo 2001
Santee, California.
Due morti e 13 feriti da Charles Andrew Williams, 15 anni, sparando da un bagno della Santana High School.
7 marzo 2001
Williamsport, Pa.
Elizabeth Catherine Bush, 14 anni, la studentessa Kimberly Marchese ferita nella caffetteria della Bishop Neumann High School; era depressa e spesso presa in giro.
22 marzo 2001
Colline di granito, California.
Un insegnante e tre studenti feriti da Jason Hoffman, 18 anni, alla Granite Hills High School. Un poliziotto ha sparato e ferito Hoffman.
30 marzo 2001
Gary, Ind.
Uno studente ucciso da Donald R. Burt, Jr., uno studente di 17 anni espulso dalla Lew Wallace High School.
12 novembre 2001
Costoso, Mich.
Chris Buschbacher, 17 anni, ha preso due ostaggi al Caro Learning Center prima di uccidersi.
15 gennaio 2002
New York, New York
Un adolescente ha ferito due studenti della Martin Luther King Jr. High School.
19 febbraio 2002
Frisinga, Germania
Due morti a Eching da un uomo nella fabbrica dalla quale era stato licenziato; si recò poi a Frisinga e uccise il preside della scuola tecnica da cui era stato espulso. Ha anche ferito un altro insegnante prima di uccidersi.
26 aprile 2002
Erfurt, Germania
13 insegnanti, due studenti e un poliziotto uccisi, dieci feriti da Robert Steinhaeuser, 19 anni, al liceo Johann Gutenberg. Steinhaeuser poi si è ucciso.
29 aprile 2002
Vlasenica, Bosnia ed Erzegovina
Un insegnante ucciso, uno ferito da Dragoslav Petkovic, 17 anni, che poi si è suicidato.
28 ottobre 2002
Tucson, Arizona.
Robert S. Flores Jr., 41 anni, uno studente della scuola per infermieri dell'Università dell'Arizona, ha sparato e ucciso tre professoresse e poi se stesso.
14 aprile 2003
New Orleans, La.
Un quindicenne ucciso e tre studenti della John McDonogh High School feriti dagli spari di quattro adolescenti (nessuno era studente della scuola). Il movente era legato alla banda.
24 aprile 2003
Leone Rosso, Pa.
James Sheets, 14 anni, ha ucciso il preside Eugene Segro della Red Lion Area Junior High School prima di uccidersi.
24 settembre 2003
Primavera fredda, Minnesota.
Due studenti vengono uccisi alla Rocori High School da John Jason McLaughlin, 15 anni.
28 settembre 2004
Carmen de Patagones, Argentina
Tre studenti uccisi e 6 feriti da uno studente argentino di 15 anni in una città a 620 miglia a sud di Buenos Aires.
21 marzo 2005
Lago Rosso, Minnesota.
Jeff Weise, 16 anni, ha ucciso nonno e compagno, poi è arrivato a scuola dove ha ucciso un insegnante, una guardia giurata, 5 studenti e infine se stesso, lasciando un totale di 10 morti.
8 novembre 2005
Jacksboro, Tenn.
Un quindicenne ha sparato e ucciso un assistente preside della Campbell County High School e ha ferito gravemente altri due amministratori.
24 agosto 2006
Essex, Vt.
Christopher Williams, 27 anni, alla ricerca della sua ex ragazza alla Essex Elementary School, ha sparato a due insegnanti, uccidendone uno e ferendone un altro. Prima di andare a scuola, aveva ucciso la madre dell'ex fidanzata.
13 settembre 2006
Montreal, Canada
Kimveer Gill, 25 anni, ha aperto il fuoco con un'arma semiautomatica al Dawson College. Anastasia De Sousa, 18 anni, è morta e più di una dozzina di studenti e docenti sono rimasti feriti prima che Gill si uccidesse.
27 settembre 2006
Bailey, Colo.
Un maschio adulto ha tenuto in ostaggio sei studenti alla Platte Canyon High School e poi ha sparato e ucciso Emily Keyes, 16 anni, e se stesso.
29 settembre 2006
Cazenovia, Wis.
Uno studente di 15 anni ha sparato e ucciso il preside della Weston School John Klang.
3 ottobre 2006
Miniere di nichel, Pa.
Il 32enne Carl Charles Roberts IV è entrato nella West Nickel Mines Amish School e ha sparato a 10 studentesse, di età compresa tra 6 e 13 anni, e poi a se stesso. Cinque delle ragazze e Roberts sono morti.
3 gennaio 2007
Tacoma, Wash.
Douglas Chanthabouly, 18 anni, ha sparato al compagno di studi Samnang Kok, 17 anni, nel corridoio della Henry Foss High School.
16 aprile 2007
Blacksburg, Va.
Uno studente della Virginia Tech di 23 anni, Cho Seung-Hui, ne ha uccisi due in un dormitorio, poi ne ha uccisi altri 30 2 ore dopo in un'aula scolastica. Il suo suicidio ha portato il bilancio delle vittime a 33, rendendo la sparatoria la più letale nella storia degli Stati Uniti. Altri quindici sono rimasti feriti.
21 settembre 2007
Dover, Del.
Una matricola dell'università statale del Delaware, Loyer D. Brandon, ha sparato e ferito altri due studenti matricole nel campus universitario. Brandon è accusato di tentato omicidio, aggressione, impegno sconsiderato e arma da fuoco.
10 ottobre 2007
Cleveland, Ohio
Uno studente di 14 anni in una scuola superiore di Cleveland, Asa H. Coon, ha sparato e ferito due studenti e due insegnanti prima di spararsi e uccidersi. Le ferite delle vittime non erano in pericolo di vita.
7 novembre 2007
Tuusula, Finlandia
Uno studente di 18 anni nel sud della Finlandia ha sparato e ucciso cinque ragazzi, due ragazze e la preside della Jokela High School. Almeno altri 10 sono rimasti feriti. L'uomo armato si è sparato ed è morto per le ferite riportate in ospedale.
8 febbraio 2008
Baton Rouge, La.
Una studentessa di infermieristica ha sparato e ucciso due donne e poi se stessa in un'aula del Louisiana Technical College a Baton Rouge.
11 febbraio 2008
Menfi, Tenn.
Uno studente di 17 anni della Mitchell High School ha sparato e ferito un compagno di classe durante la lezione di ginnastica.
12 febbraio 2008
Oxnard, California.
Un ragazzo di 14 anni ha sparato a uno studente dell'E.O. La Green Junior High School ha causato la morte cerebrale della quindicenne vittima.
14 febbraio 2008
DeKalb, Ill.
Gunman ha ucciso cinque studenti e poi se stesso, e ne ha feriti altri 17 quando ha aperto il fuoco su un'aula della Northern Illinois University. L'uomo armato, Stephen P. Kazmierczak, è stato identificato come un ex studente laureato all'università nel 2007.
23 settembre 2008
Kauhajoki, Finlandia
Uno studente di 20 anni ha sparato e ucciso almeno nove studenti e se stesso in un istituto professionale a Kauhajok, 330 km (205 miglia) a nord della capitale, Helsinki.
12 novembre 2008
Fort Lauderdale, Florida.
Una studentessa di 15 anni è stata uccisa da un compagno di classe alla Dillard High School di Fort Lauderdale.
11 marzo 2009
Winnenden, Germania
Quindici persone sono state uccise alla Albertville Technical High School nel sud-ovest della Germania da un ragazzo di 17 anni che frequentava la stessa scuola.
30 aprile 2009
Azerbaigian, Baku
Un cittadino georgiano di origine azerbaigiana ha ucciso 12 studenti e personale dell'Accademia petrolifera statale dell'Azerbaigian. Diversi altri sono rimasti feriti.
5 novembre 2009
Killeen, Tex.
Una sparatoria alla postazione dell'esercito di Fort Hood uccide 13 persone e ne ferisce 29. Dieci delle vittime sono militari, mentre uno è un civile. Il presunto tiratore è il maggiore Nidal Malik Hasan, uno psichiatra dell'esercito, è stato colpito quattro volte da un ufficiale sulla scena, ma è sopravvissuto all'attacco.
5 febbraio 2010
Madison, Ala.
Alla Discovery Middle School, un bambino di prima media è stato ucciso da un altro studente durante un cambio di classe. Il ragazzo, il cui nome non è stato rilasciato, ha estratto una pistola e ha sparato alla testa di Todd Brown mentre camminava nel corridoio. Brown in seguito morì all'Huntsville Hospital.
12 febbraio 2010
Huntsville, Ala.
Durante un incontro al campus, Amy Bishop, una professoressa di biologia, ha iniziato a sparare ai suoi colleghi, uccidendone tre e ferendone altri tre. Un anno prima, a Bishop era stato negato il mandato.
9 marzo 2010
Columbus, Ohio
Un uomo apre il fuoco alla Ohio State University, uccidendo due dipendenti e ferendone un altro. Il tiratore aveva recentemente ricevuto una valutazione del lavoro 'insoddisfacente' e sarebbe stato licenziato il 13 marzo.
5 gennaio 2011
Omaha, Nebr.
Due persone sono state uccise e altre due ferite in una sparatoria alla Millard South High School. Poco dopo essere stato sospeso da scuola, il tiratore è tornato e ha sparato al vicepreside, al preside e all'infermiera della scuola. L'assassino ha poi lasciato il campus e si è tolto la vita.
8 gennaio 2011
Toscana, Arizona.
La rappresentante dell'Arizona Gabrielle Giffords è stata colpita da un colpo di arma da fuoco in un tentativo di omicidio. Almeno altri 17 sono stati uccisi da un uomo armato, identificato come Jared Lee Loughner, che ha aperto il fuoco sull'assemblea costituente della deputata fuori da un negozio di alimentari locale. Sei persone sono ferite a morte, tra cui il giudice della corte distrettuale degli Stati Uniti John Roll e una giovane ragazza.
5 gennaio 2011
Houston, Tex.
Due persone hanno aperto il fuoco durante una partita di football della Worthing High School. Morto un ex studente. Altre cinque persone sono rimaste ferite.
7 aprile 2011
Rio de Janeiro, Brasile
Un ex studente di 23 anni è tornato nella sua scuola elementare pubblica a Rio de Janeiro e ha iniziato a sparare, uccidendo 12 bambini e ferendone gravemente più di una dozzina, prima di spararsi alla testa. Mentre il Brasile ha assistito alla violenza delle bande nelle aree urbane, questa è stata la peggiore sparatoria a scuola che il paese abbia mai visto.
10 maggio 2011
San Jose, California
Tre persone sono state uccise in un parcheggio della San Jose State University. Due ex studenti sono stati trovati morti al quinto piano del garage. Un terzo, il presunto tiratore, è morto più tardi in ospedale.
22 luglio 2011
Tyrifjorden, Buskerud, Norvegia
Un uomo armato travestito da poliziotto ha aperto il fuoco contro un campo per giovani attivisti politici sull'isola di Utoya. L'uomo armato uccide 68 campeggiatori, compresi gli amici personali del primo ministro Stoltenberg. La polizia ha arrestato Anders Behring Breivik, un norvegese di 32 anni che era stato collegato a un gruppo anti-islamico.
8 dicembre 2011
Blacksburg, Va.
Un agente di polizia della Virginia Tech è stato ucciso da uno studente di 22 anni della Radford University. La sparatoria è avvenuta in un parcheggio del campus del Virginia Tech.
10 febbraio 2012
Walpole, N.H.
Uno studente di 14 anni si è sparato davanti a 70 compagni.
27 febbraio 2012
Chardon, Ohio
Alla Chardon High School, un ex compagno di classe ha aperto il fuoco, uccidendo tre studenti e ferendone sei. Arrestato poco dopo l'incidente, il tiratore ha detto di aver scelto a caso gli studenti.
6 marzo 2012
Jacksonville, Florida.
Shane Schumerth, un insegnante di 28 anni della Episcopal High School, è tornato al campus dopo essere stato sparato e sparato e ha ucciso la preside, Dale Regan, con un fucile d'assalto.
19 marzo 2012
Tolosa, Francia
Mohammed Merah, un francese di origine algerina, ha sparato e ucciso un rabbino, due dei suoi figli e un altro bambino in una scuola ebraica. La polizia crede che in precedenza avesse sparato e ucciso tre paracadutisti. Merah ha detto che era un membro di Al Qaeda e che stava cercando vendetta per l'uccisione di bambini palestinesi.
2 aprile 2012
Oakland, California.
Un Goh, un ex studente di 43 anni della Oikos University, una scuola cristiana popolata principalmente da coreani e coreano-americani, ha aperto il fuoco sul campus, uccidendo sette persone e ferendone diverse altre.
20 luglio 2012
Aurora, Colo.
Durante una proiezione di mezzanotte del film Il Cavaliere Oscuro L'Ascesa , un uomo armato apre il fuoco sul teatro affollato. Almeno 12 persone vengono uccise e altre 38 ferite. Il sospettato, James Holmes, ha innescato un dispositivo antifumo nella parte anteriore del teatro prima di aprire il fuoco. Subito dopo l'incidente, Holmes, 24 anni, è stato arrestato in un parcheggio dietro il teatro.
5 agosto 2012
Oak Creek, Wis.
Un uomo armato apre il fuoco contro un tempio sikh, uccidendo sei persone e ferendone tre. La polizia ha sparato e ucciso il sospettato, Wade Michael Page, dopo l'attacco. Page, un neonazista, ha prestato servizio nell'esercito degli Stati Uniti dal 1992 al 1998.
11 dicembre 2012
Portland, Ore.
Jacob Tyler Roberts, 22 anni, ha aperto il fuoco nel centro commerciale Clackamas Town Center, situato a 11 miglia dal centro di Portland, in Oregon. Usando un fucile d'assalto semiautomatico AR-15, Roberts uccise due persone e ne ferì un'altra. Poi si è tolto la vita.
14 dicembre 2012
Newtown, Connecticut.
Adam Lanza, 20 anni, ha ucciso 20 bambini e altri sei alla scuola elementare di Sandy Hook. Ha ucciso sua madre, Nancy, a casa sua prima del massacro alla scuola. Lanza si suicidò dopo la furia. La sparatoria è stata la seconda più mortale nella storia degli Stati Uniti, dietro la sparatoria del 2007 al Virginia Polytechnic Institute che ha ucciso 32 persone.
16 set 2013
Washington DC.
L'ex riservista della Marina Aaron Alexis, 34 anni, ha ucciso 12 persone al Washington Navy Yard, vicino al Campidoglio degli Stati Uniti. È stato ucciso in una sparatoria con la polizia. Alexis era impiegato alla base da un subappaltatore militare.
21 settembre 2013
Nairobi, Kenia
I militanti Shabab, che hanno base in Somalia, hanno attaccato un centro commerciale di lusso, uccidendo quasi 70 persone e ferendone circa 175. L'assedio è durato tre giorni, con continui combattimenti tra truppe governative e militanti. L'attacco è stato meticolosamente pianificato e i militanti si sono rivelati impegnativi per il governo a sloggiare dal centro commerciale Westgate.
21 ottobre 2013
Scintille, Nev.
Uno studente di scuola media spara e uccide Michael Landsberry, un insegnante di matematica alla Sparks Middle School. Lo studente poi si è sparato davanti ad altri studenti.
2 aprile 2014
Killeen, Tex.
Un veterano della guerra in Iraq apre il fuoco contro la base dell'esercito di Fort Hood e uccide tre persone prima di puntare la pistola contro se stesso. Almeno 16 persone sono rimaste ferite. Il sospettato, lo specialista dell'esercito Ivan Lopez, era in fase di valutazione per disturbo da stress post-traumatico, secondo il Pentagono. Un'altra sparatoria mortale alla base ha avuto luogo nel 2009.
23 maggio 2014
Isola Vista, California.
Un uomo armato, identificato come Elliot Rodger, uccide sei persone e ne ferisce altre 13 a Isla Vista, in California, una piccola cittadina vicino a Santa Barbara. Accoltella tre uomini nel suo appartamento prima di guidare verso luoghi in tutta la città dove uccide tre studenti dell'Università della California, a Santa Barbara. Prima della furia, Rodger, 22 anni, pubblica un video chiamato 'Elliot Rodger's Retribution' sul suo canale YouTube e scrive un manifesto di 137 pagine. In entrambi, esprime la sua rabbia per essere stato rifiutato dalle donne e i suoi piani di vendetta.
5 giugno 2014
Seattle, Washington.
Un uomo armato di fucile apre il fuoco alla Seattle Pacific University, uccidendo uno studente e ferendone altri due. Il sospettato, Aaron Ybarra, 26 anni, non è uno studente del college. È stato fermato da una guardia giurata studentesca e preso in custodia.
24 ottobre 2014
Marysville, Washington.
Jaylen Ray Fryberg, una popolare matricola della Marysville-Pilchuck High School, apre il fuoco nella caffetteria, uccidendo due studenti e ferendone gravemente altri tre prima di puntare la pistola contro se stesso.
7 gennaio 2015
Parigi, Francia
Tre uomini armati mascherati fanno irruzione nell'ufficio di Charlie hebdob , un settimanale satirico, e uccide 12 persone, inclusi i migliori redattori e vignettisti del giornale, oltre a due agenti di polizia. La rivista provocatoria è nota per aver pubblicato vignette cariche di satira sui terroristi islamici e sul profeta Maometto.
17 giugno 2015
Charleston, S.C.
Un maschio bianco ha aperto il fuoco durante un servizio di preghiera presso la storica chiesa episcopale metodista africana Emanuel, uccidendo nove persone, tra cui il reverendo Clementa Pinckney, pastore della chiesa e senatore dello stato. Il presunto killer, Dylann Storm Roof, 21 anni, è rimasto seduto in chiesa per circa un'ora prima di iniziare la furia. È stato catturato a circa 200 miglia di distanza il 18 giugno.
16 luglio 2015
Chattanooga, Tenn.
Un uomo armato ha aperto il fuoco contro un centro di reclutamento della Marina e dei Marines, uccidendo quattro marines. Altre tre persone, tra cui un reclutatore e un agente di polizia sono rimaste ferite. Uno dei feriti è poi morto per le ferite riportate. Il sospettato, identificato come Muhammad Youssef Abdulzeez, è stato ucciso dalla polizia.
1 ottobre 2015
Roseburg, Ore.
Un uomo armato ha aperto il fuoco all'Umpqua Community College. Nove persone sono state uccise e altre sette ferite. Il presunto tiratore, Chris Harper Mercer, 26 anni, si è suicidato dopo aver scambiato colpi di arma da fuoco con la polizia.
2 dicembre 2015
San Bernardino, California.
Quattordici persone sono state uccise e più di 20 ferite quando due persone hanno aperto il fuoco durante una festa presso l'Inland Regional Center, una struttura di servizio per persone con disabilità e bisogni speciali. I sospetti, marito e moglie Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik, sono stati uccisi in una sparatoria con la polizia dopo la furia. I funzionari hanno affermato di ritenere che l'attacco fosse collegato al terrorismo.
20 febbraio 2016
Kalamazoo, io.
Un autista di Uber, Jason Brian Dalton, si è scatenato in una furia omicida in tutta la città di Kalamazoo, nel Michigan, uccidendo 6 persone. Ha iniziato la follia mortale di 6 ore sparando a una donna fuori dalla sua casa di città, lasciandola in condizioni critiche. Poi Dalton ha ucciso due uomini in un parcheggio di una concessionaria Kia ben illuminato, dopo di che si è trasferito in un parcheggio di Cracker Barrel, uccidendo quattro donne lì. Anche una ragazza di 14 anni è stata lasciata in condizioni critiche, ma è sopravvissuta. L'assassino è stato arrestato due ore dopo la sparatoria.
25 febbraio 2016
Heston, Chance.
Un uomo armato ha aperto il fuoco contro Excel Industries, un impianto di produzione di trattorini tagliaerba, uccidendo tre persone e ferendone 14. Un agente di polizia e l'aggressore si sono scambiati colpi di arma da fuoco e il sospetto è stato ucciso. Mentre guidava verso lo stabilimento, ha sparato diversi colpi dal finestrino dell'auto, ferendo tre persone. L'uomo armato, che lavorava alla Excel Industries, ha usato un fucile d'assalto durante la sparatoria. Il suo nome non è stato rilasciato.
23 aprile 2016
Vecchio, Sap.
Un ragazzo di 18 anni di nome Jakob Wagner ha aperto il fuoco al ballo della scuola superiore di Antigo. Ha sparato a 4 dei suoi compagni, nessuno dei quali è morto per le ferite riportate. È stato quindi cacciato dall'edificio e ha avuto uno scontro a fuoco con un agente di polizia della scuola. Wagner è stato abbattuto in un campo dopo aver tentato di fuggire dalla scena. Morì in ospedale poche ore dopo.
1 giugno 2016
Los Angeles, California.
Nel campus dell'UCLA una settimana prima degli esami finali, un uomo armato ha sparato e ucciso un istruttore, William S. Klug, prima di uccidersi. L'assistente professore Klug, 39 anni, era padre di due figli che lavoravano nel dipartimento di ingegneria meccanica e aerospaziale.
12 giugno 2016
Orlando, Fla.
Una sparatoria di massa in un nightclub di Orlando nelle prime ore di domenica 12 giugno 2016, ha causato la morte di 50 persone, incluso l'uomo armato, e più di 50 feriti. L'assassino è stato identificato come Omar Mateen, 29 anni, entrato nella discoteca armato di fucile d'assalto e pistola. Secondo le autorità, il signor Mateen ha giurato fedeltà all'ISIS tramite una chiamata al 911 dall'interno del nightclub. Questo massacro è la sparatoria di massa più letale sul suolo americano.
7 luglio 2016
Dallas, Tex.
Cinque agenti di polizia sono stati uccisi e altri sette feriti in un agguato mortale durante una protesta contro le recenti sparatorie mortali della polizia di due uomini di colore a Baton Rouge, La. e Minnesota. L'assassino era il veterano militare Micah Xavier Johnson, 25 anni, di Mesquite, in Texas, che ha deliberatamente preso di mira le forze dell'ordine.
28 settembre 2016
Townville, S.C.
Un adolescente istruito a casa, Jesse Osborne, 14 anni, ha sparato e ucciso suo padre, poi è andato al cortile della scuola elementare locale dove ha sparato a due studenti maschi e a un'insegnante. L'insegnante e uno dei ragazzi sono stati curati e dimessi dall'ospedale; l'altro ragazzo morì in seguito. L'assassino è stato accusato di omicidio.
18 ottobre 2016
San Francisco, California.
Quattro maschi hanno aspettato nel parcheggio della June Jordan School for Equity e City Arts and Technology High School di San Francisco mentre gli studenti venivano rilasciati per la giornata, aprendo il fuoco e ferendo quattro studenti tra cui una donna di 15 anni che è rimasta gravemente ferita.
15 gennaio 2017
Monterrey, Nuevo Len, Messico
Uno studente del Colegio Americano del Noreste, ha portato una pistola in classe e ha sparato a diversi compagni di classe ea se stesso. Il liceo non aveva ancora implementato le misure di sicurezza che si erano diffuse in Messico nel decennio precedente.
29 gennaio 2017
Québec, Canada
Alexandre Bissonnette, un uomo del Quebec che ha espresso pubblicamente sentimenti anti-musulmani, ha attaccato il Centro Culturale Islamico del Quebec, dove ha ucciso sei persone e ne ha ferite diciannove che stavano assistendo alla preghiera.
10 aprile 2017
San Bernardino, California.
Un'insegnante della North Park Elementary School viene colpita e uccisa dal marito nella sua classe. Il tiratore, che avrebbe continuato a togliersi la vita con la sua pistola, ha sparato anche a due studenti. Uno, di otto anni, è stato ferito a morte e un altro ferito.
1 ottobre 2017
Las Vegas, Nevada.
Il 64enne Stephen Paddock, un pensionato della zona, ha ucciso 58 persone e ne ha ferite oltre 800 dalla finestra della sua stanza nell'hotel Mandalay Bay. Paddock ha sparato più di 1.000 colpi da 24 pistole legalmente acquisite. Paddock non aveva legami con gruppi di odio e non è mai stato stabilito alcun motivo chiaro. Questo è il peggior attacco di un singolo perpetratore nella storia degli Stati Uniti.
20 ottobre 2017
Goinia, Gois, Brasile
Uno studente non identificato ha portato una pistola in classe, uccidendone due e ferendone quattro. L'assassino ha tentato il suicidio prima di essere abbattuto da un insegnante. Ha affermato di essere stato ispirato da Columbine e dalla sparatoria di Realengo.
5 novembre 2017
Sutherland Springs, Texas.
Devin Kelley ha aperto il fuoco contro la First Baptist Church a Sutherland Springs, uccidendo 26 persone e ferendone altre 20. È stato colpito da un civile mentre fuggiva. Ha fatto schiantare il suo veicolo di fuga, poi si è suicidato. A Kelley è stato vietato il possesso di armi dopo essere stato sottoposto alla corte marziale nell'Air Force, tuttavia l'FBI non è stata informata ed è stato ancora in grado di acquisire armi da fuoco. Questo è stato l'attacco più mortale mai avvenuto in un luogo di culto negli Stati Uniti.
14 novembre 2017
Rancho Tehama, California.
Verso la fine di un omicidio violento di due giorni, Kevin Neal guida un camion nella Rancho Tehama Elementary. Neal aveva ucciso diversi vicini, sua moglie e un certo numero di estranei prima. La polizia sospettava che Neal stesse per uccidere il figlio dei suoi vicini.
23 gennaio 2018
Contea di Marshall, Ky.
Uno studente del secondo anno della Marshall County High School è andato alla sua scuola e ha aperto il fuoco nell'atrio della scuola. Ha sparato a 16 persone nell'atrio della Marshall County High School e ne ha ferite altre 4 con altri mezzi. Morti due studenti.
14 febbraio 2018
Parco, Florida
Un ex studente della Marjory Stoneman Douglas High School che era stato espulso per motivi comportamentali, Nikolas Cruz, portò un fucile semiautomatico nella sua vecchia scuola. Ha fatto scattare un allarme antincendio e ha sparato agli studenti e ai docenti in fuga. Il sospettato, è stato arrestato a distanza dopo essere fuggito tra la folla di studenti. Ora è accusato di omicidio di 17 persone e tentato omicidio di altre 14.

9 marzo 2018
Yountville, California

Un veterano dell'Afghanistan ed ex residente al Pathway Home, un programma per veterani in difficoltà, è entrato nella struttura di Pathway Home e ha preso in ostaggio il personale. Ha sparato a tre, inclusa una madre in attesa, e poi a se stesso.
22 aprile 2018
Nashville, Tennessee
Nonostante le sue armi da fuoco sequestrate dalla polizia, Travis Reinking gli ha restituito le armi da suo padre, Jeffrey Reinking. In seguito avrebbe usato queste armi da fuoco per uccidere quattro persone e ferirne altre quattro in una Waffle House a Nashville. A Travis Reinking fu diagnosticata la schizofrenia e ricoverato in un ospedale psichiatrico.
18 maggio 2018
Santa Fe, Texas
Uno studente della scuola superiore di Santa Fe, Dimitrios Pagourtzis, ha aperto il fuoco contro la sua scuola, uccidendo 10 persone e ferendone 13. Pagourtzis ha portato anche ordigni esplosivi, anche se non sono mai esplosi. È accusato di omicidio colposo e tentato omicidio.
30 maggio-4 giugno 2018
Scottsdale, Arizona
Il killer della follia Dwight Jones, 56 anni, ha ucciso sei persone nel corso di diversi giorni, e poi se stesso per sfuggire all'arresto. Quattro degli omicidi riguardavano persone collegate al divorzio di Jones, mentre due erano una coppia di anziani a cui aveva rubato una pistola.
28 giugno 2018
Annapolis, Maryland
Il tiratore Jarrod Ramos è entrato negli uffici del giornale La Gazzetta della Capitale , uccidendo cinque persone e ferendone due. Ramos aveva tentato di citare in giudizio il giornale per diffamazione dopo aver denunciato il suo stalking a un conoscente, per poi ricorrere a minacce dopo che la causa era stata archiviata.
26 agosto 2018
Jacksonville Florida
David Katz, un partecipante a un torneo di videogiochi per il gioco sportivo Madden NFL 19 , ha aperto il fuoco al torneo dopo essere stato eliminato dalla competizione. Ne uccise due e se stesso, e ne ferì undici.
3 ottobre 2018
Firenze, Carolina del Sud
Fred Hopkins, un veterano della guerra del Vietnam, ha sparato agli agenti di polizia mentre cercavano suo figlio, Seth Hopkins. Seth era indagato per l'accusa di violenza sessuale su minore. Fred Hopkins ha ucciso due ufficiali e ne ha feriti sei in una sparatoria, durante la quale ha tenuto in ostaggio diversi bambini.
17 ottobre 2018
Kerch, Crimea
Uno studente del Kerch Polytechnic College, Vladislav Roslyakov, portò un fucile e 150 colpi al suo college, dove uccise 20 studenti e membri del personale e ne ferì 70. Vladislav era un fan dichiarato dei tiratori di Columbine Dylan Klebold ed Eric Harris, partecipando a diversi comunità di fan online.
27 ottobre 2018
Pittsburgh, Pennsylvania
Il nazionalista bianco Robert Bowers, che partecipava regolarmente a bacheche estremiste e pubblicava post online promuovendo comuni cospirazioni antisemite e di estrema destra, ha aperto il fuoco contro la sinagoga dell'Albero della Vita, uccidendo 11 persone e ferendone sette. Ha preso di mira la sinagoga grazie al suo sostegno alla Jewish Immigrant Aid Society, un gruppo umanitario che sostiene i rifugiati, sostenendo di aver portato immigrati dall'America Latina a fini nefasti. Questo è stato l'attacco più significativo contro la comunità ebraica negli Stati Uniti da decenni.
7 novembre 2018
Thousand Oaks, California
Un ex marine degli Stati Uniti, Ian Long, ha sparato ai clienti del Borderline Bar and Grill, di cui era presumibilmente un cliente abituale. Ha ucciso dodici persone, tra cui un sopravvissuto alla sparatoria di Las Vegas nel 2017, e ne ha ferito uno (almeno nove sono stati feriti, ma non a colpi di arma da fuoco).
19 novembre 2018
Chicago, Illinois
Un tiratore ha ucciso un medico, la sua ex fidanzata, al Mercy Hospital di Chicago, oltre a un agente di polizia, un'altra persona e se stesso.
23 gennaio 2018
Sebring, Florida
Cinque donne sono state colpite e uccise in una banca a Sebring, in Florida, durante una situazione di ostaggio; un sospetto è stato arrestato e attende il processo.
26 gennaio 2019
Ascension Parish e Livingston Parish, Louisiana
Il sospettato Dakota Theriot è accusato di aver sparato ai suoi genitori e ad altri tre in Louisiana. Il padre di Theriot era vivo quando le forze dell'ordine lo hanno trovato e ha identificato suo figlio come l'assassino.
15 febbraio 2019
Aurora, Illinois
Un dipendente della Henry Pratt ha ucciso altri cinque dipendenti sul posto di lavoro e ne ha feriti altri sei, tra cui cinque agenti di polizia.
13 marzo 2019
Suzano, Brasile
Due ex studenti della Scuola Statale Professor Raul Brasil, Guilherme Taucci Monteiro e Luiz Henrique de Castro, sono andati alla scuola e hanno aperto il fuoco. Hanno ucciso cinque studenti, due insegnanti e se stessi, oltre a ferirne undici. Hanno ucciso lo zio di Monteiro prima di attaccare la scuola.
15 marzo 2019
Christchurch, Nuova Zelanda
Brenton Tarrant, un suprematista bianco segnalato che ha pubblicamente sposato sentimenti anti-musulmani, ha attaccato due moschee. Ha ucciso 51 persone e ne ha ferite 49. Tarrant attende il processo, che probabilmente inizierà nel 2020.
30 aprile 2019
Charlotte, Carolina del Nord
Uno studente armato ha aperto il fuoco contro l'UNC Charlotte l'ultimo giorno di lezione, uccidendo due persone e ferendone quattro. È stato arrestato dopo aver esaurito le munizioni.
7 maggio 2019
Highlands Ranch, Colorado
Due studenti dello STEM School Highlands Ranch hanno rubato le pistole ai loro genitori e le hanno portate a scuola in una custodia per chitarra. Hanno sparato a morte a uno studente e ferito altri otto.
31 maggio 2019
Virginia Beach, Virginia
Un impiegato comunale ha ucciso dodici persone e ne ha ferite quattro in un edificio di lavori pubblici, prima di essere ucciso dalla polizia. Il tiratore non aveva precedenti disciplinari o penali, aveva prestato servizio nella Guardia Nazionale e aveva acquisito legalmente tutte le sue armi da fuoco.
8 giugno 2019
Cigno Bianco, Washington
Un giovane locale nella riserva indiana di Yakama ha aperto il fuoco e ucciso altri cinque. Il governo Yakama ha istituito un coprifuoco per i giovani, nonché un numero verde per la criminalità e ha aumentato le sanzioni penali per gli Yakama nella speranza di scoraggiare ulteriori violenze.
28 luglio 2019
Gilroy, California
Il diciannovenne Santino Legan ha preso di mira il Gilroy Garlic Festival, uccidendone tre e ferendone 12. Legan, che è stato ucciso sul posto, secondo quanto riferito aveva un elenco di altri obiettivi, comprese importanti organizzazioni nazionali. Di conseguenza, l'FBI ha iniziato a indagare su un caso di terrorismo interno.
3 agosto 2019
El Paso, Texas
Secondo quanto riferito, il tiratore Patrick Crusius ha pubblicato un manifesto nazionalista/anti-ispanico bianco prima di aprire il fuoco contro un Walmart vicino al confine tra Stati Uniti e Messico, a più di 600 miglia di distanza da casa sua. L'assassino ha ucciso 22 persone e ne ha ferite altre 24.
4 agosto 2019
Dayton, Ohio
Dopo essere stato negato l'ingresso in un bar, l'uomo armato Connor Betts ha sparato a 36 persone, uccidendone nove. Anche lui è morto sul colpo. Dopo un'indagine, la polizia ha stabilito che Betts non aveva motivazioni razziali o politiche; il tiratore ha pubblicamente sostenuto il controllo delle armi e ha apprezzato i post che condannavano l'assassino di El Paso.
Guarda anche Pietre miliari nella legislazione federale sul controllo delle armi. Fonti: Rapporti di giornale.
Dati sulla criminalità
Dati sulla criminalità