Titoli nobiliari e gradi in una monarchia

Chi è chi in una monarchia? Uno sguardo all'ordine gerarchico aristocratico

Una monarchia è un governo governato da un re o una regina, o termini equivalenti in altre culture. Tuttavia, ci sono molti altri livelli oltre a re e regina. Per le persone che non vivono nelle monarchie o che non hanno familiarità con i titoli storici, questo può creare un po' di confusione. Infoplease è qui per aiutarti.



Essendo un sito in lingua inglese, useremo esempi dal Regno Unito, poiché i membri della famiglia reale sono piuttosto famosi in tutta l'anglosfera. I termini che esamineremo, di conseguenza, sono un po' specifici per le culture europee. Le culture feudali altrove, come il Giappone, usavano titoli e gradi diversi.

Ordine dei titoli nobiliari inglesi

  • Re regina
  • Principe/Principessa
  • Duca/Duchessa
  • Marchese/Marchessa
  • Conte/Contessa
  • Visconte/Viscotessa
  • Barone/Baronessa
  • Vedi altro titoli nobiliari ereditari dell'Europa occidentale

Link correlati

  • Albero genealogico reale britannico
  • Come ottenere il proprio titolo reale
  • Regni e monarchi del mondo

Alcuni termini utili per iniziare

A parte i titoli nobiliari di cui stiamo per discutere, ci sono alcuni altri termini che dovresti conoscere per capire come funziona una monarchia. Qualcuno con un titolo nobiliare di importanza legale è conosciuto come un pari. I pari possono essere ereditari, nel senso che vengono tramandati, oppure possono durare solo per tutta la vita del pari. I titoli nobiliari a vita, come vengono chiamati, di solito sono onorari. I pari a vita esistono solo dal Life Peerages Act del 1958

Nessuno oggi è un pari ereditario che non lo abbia ereditato da un parente.

Nel Regno Unito, avere un titolo nobiliare in Scozia, Inghilterra, Irlanda o Galles (essendo sostanzialmente un membro della nobiltà britannica) ti rende idoneo a servire nella Camera dei Lord. La Camera dei Lord è una delle due camere del parlamento. Nella democrazia del Regno Unito, la Camera dei Lord non ha poteri conferiti alla Camera dei Comuni eletta. Il Primo Ministro viene dalla Camera dei Comuni. Il primo ministro, o qualsiasi altro membro dei Comuni, può detenere un titolo nobiliare.

imperatore

Deriva dal latino, ' imperatore ,' che in origine era un titolo militare. I soldati saluterebbero il capo di un esercito vittorioso come 'imperatore'. Cesare Augusto assunse il titolo e tutti i successivi condottieri romani e bizantini. In Europa, Carlo Magno divenne imperatore del Sacro Romano Impero nell'800. Vari paesi, tra cui Russia, Cina, Giappone, Persia, Impero Ottomano, Etiopia e India, hanno usato il titolo di 'imperatore'. Nel 1804 Napoleone fu nominato imperatore di Francia.

Fatta eccezione per la frase 'Imperatore dell'India', che è stata aggiunta al titolo del monarca britannico nel 1877 e utilizzata fino a quando l'India non è diventata indipendente, la Gran Bretagna non ha usato il termine.

Re regina

Il monarca supera tutti gli altri. Un monarca eredita il titolo dal precedente re o regina. L'Inghilterra storicamente dava la preferenza ai governanti maschi, ma la regina supera ancora il marito da quando ha ereditato il titolo. La regina Elisabetta II è sposata con il principe Filippo, duca di Edimburgo; essendosi sposato con la famiglia reale, è conosciuto come principe consorte, piuttosto che re. Una donna che sposa un re sarebbe conosciuta come regina consorte (al contrario di una regina regnante, o una regina regnante). Un monarca viene generalmente chiamato con la frase 'Vostra Maestà'.

I cittadini comuni che si sposano in una famiglia reale, come Antony Armstrong-Jones che sposò la principessa Margaret, in genere ricevono un titolo di cortesia. Un titolo di cortesia non ha importanza legale. Non è necessariamente un titolo ereditario. Armstrong-Jones fu nominato conte di Snowdon.

Principe, Principessa

In Inghilterra, un principe o una principessa sono spesso figli del monarca, e quindi reali, in contrapposizione alla nobiltà. Ma coloro che detengono il titolo possono variare di rango. In Francia, a di , o 'duc' supera un principe. In Russia e Austria, il titolo arciduca è un'indicazione di sangue reale, ed è usato al posto del principe. Nel Regno Unito, il figlio maggiore del monarca riceve il titolo di Principe di Galles, come è attualmente detenuto dal principe Carlo. Un principe o una principessa verrebbero in genere indicati come 'Vostra Altezza Reale'.

Duca, Duchessa

A di , dal latino dux (un'altra parola per un capo militare), è il sovrano di un ducato o ducato. Se il ducato è un paese indipendente, il suo capo può essere chiamato granduca. Originariamente tutto duchi inglesi erano di sangue reale. Quando i figli dei re diventavano maggiorenni, veniva generalmente dato loro il titolo di duca. Ora un duca è il più alto grado della nobiltà inglese. Lo status ducale è conferito dal matrimonio, come nel caso di Kate Middleton, la duchessa di Cambridge, o Meghan Markle, la duchessa di Sussex. Un principe, in quanto tale, è tipicamente un principe e un duca; Il principe William e il principe Harry sono principi del Regno Unito, ma vengono anche chiamati rispettivamente duca di Cambridge e duca del Sussex. Un duca verrebbe tipicamente chiamato 'Vostra Grazia', ​​come farebbe un arcivescovo.

Altri titoli nobiliari

Tre titoli hanno una statura abbastanza simile, sebbene siano in qualche modo diversi. Un Conte è a capo di una contea. Nella maggior parte dei paesi europei questo titolo è invece conosciuto come a contano . Earl deriva da un'antica parola inglese, eorl, che aveva un significato simile. UN il marchese è effettivamente il conte di un'importante contea di confine (nota anche come marcia). Poiché proteggere il confine era un compito così importante, il grado di marchese è spesso considerato superiore a quello di conte o conte. Il termine margravio ha un significato sostanzialmente identico, dal tedesco 'markgraf' contrapposto al francese 'marquis'.

Che lascia i due ranghi più bassi della nobiltà, visconte , e barone . Un visconte (dalla frase vice-count) è immediatamente sotto un conte. In origine erano amministratori e giudici che governavano su specifiche regioni di una contea, da cui il nome.

Un barone è il livello più basso. I baroni erano l'elemento fondamentale della proprietà terriera feudale; possedere terre in baronia significava che agivano per conto del re per possedere un pezzo di terra. I baroni non sono effettivamente chiamati baroni, ma sono piuttosto chiamati Lord o Lady.

A baronetto non è compreso tra i nobili, ma il titolo può essere ereditato. Sotto un baronetto, c'è un Cavaliere , che è un titolo d'onore piuttosto aristocratico.

Altre caratteristiche della famiglia reale