Bob Wills

Musicista country Data di nascita: 6 marzo 1905 Data di morte: 13 maggio 1975 polmonite Luogo di nascita: vicino a Kosse, Texas Meglio conosciuto come: The King of Western Swing

Nome di battesimo: James Robert Wills



Bob Wills e i suoi Texas Playboys furono le prime stelle della musica country americana, suonando lo stile di musica high-kick-friendly che divenne noto come western swing. Wills è cresciuto in una famiglia di violinisti e raccoglitori di cotone, e da giovane ha suonato nei club locali in Texas e Oklahoma. Fondò la Wills Fiddle Band nel 1929 e nel 1934 si esibirono alla radio come Bob Wills e i suoi Texas Playboys. La band ha mescolato jazz e big band con country ballabile, spronata dalle urla di Wills e dalle buffonate energiche del palco. Tra i suoi brani più noti c'erano 'Spanish Two-Step' (1935), 'Take Me Back to Tulsa' (1941) e 'New San Antonio Rose' (1944). La vita privata di Wills era disordinata, con più matrimoni e figli, cattivi affari e problemi economici, ma continuò a fare musica e alla fine degli anni '40 era conosciuto come il re dello swing occidentale. È anche apparso, spesso con i Playboys, in una dozzina di film con titoli come La prateria solitaria (1942) e Selle e Sagebrush (1943). Gli attacchi di cuore nel 1962 e nel 1964 tolsero parte dell'amido a Wills e nel 1973 subì un ictus finale, cadendo in coma fino alla sua morte nel 1975. Credito extra:

Wills è stato nominato nella Country Music Hall of Fame nel 1968 e nella Rock and Roll Hall of Fame (come una delle prime influenze) nel 1999? La band di Wills si chiamava Light Crust Doughboys (essendo stata sponsorizzata da Burrus Light Crust Flour) prima di diventare i Texas Playboys? Wills era sposato con cinque donne diverse; il suo ultimo matrimonio, con l'ex Betty Anderson, durò dal 1942 fino alla sua morte. Hanno avuto quattro figli e Wills ha avuto altri due figli dai suoi precedenti matrimoni? Wills si arruolò nell'esercito degli Stati Uniti nel 1942, durante la seconda guerra mondiale, ma nel 1943 fu congedato dal medico.

vacanze in america 2016